Blog

News

Crinale Aperto, suoni in collina

Crinale Aperto, l’open day in programma sabato 7 maggio (ingresso gratuito, inizio showcase ore 16) è un’occasione per mettere in mostra e offrire i prodotti tipici del Crinale, ovvero i dischi realizzati all’interno della struttura, ma anche i prodotti della terra - vino e olio - nati con gli stessi presupposti e la stessa cura, a fianco dello studio di registrazione.

E per brindare insieme a un’estate in cui la musica tornerà sui palcoscenici, anche su quelli collegati direttamente all’esperienza Crinale, ovvero del festival Strade Blu.

"È stata la nostra prima stagione ufficiale al Crinale dopo l’esperienza pilota dello scorso anno" spiega Andrea Bernabei, coordinatore del festival Strade Blu e dell’esperienza Crinale Lab, "una stagione piuttosto breve, perché abbiamo terminato la ristrutturazione tecnica della struttura soltanto a fine gennaio. Eppure è stata sorprendente, piena di musica e di attenzioni, di gente e di voglia di fare le cose insieme. Sarà bello festeggiarla, insieme a curiosi, amici e collaboratori: tutti sono benvenuti".

Durante l’open day Crinale Aperto sarà possibile visitare lo studio di registrazione, i casolari destinati agli artisti e i giardini circostanti, si potrà brindare con i vini della vigna antistante, degustare l’olio prodotto a meno di cento metri dallo studio e, soprattutto, saranno presentate dal vivo molte delle produzioni nate dentro - o in collaborazione con -  il Crinale.
Una sorta di minifestival informale, che vedrà protagonisti, dentro e fuori la sala di registrazione, Vince Vallicelli, Giacomo Toni, Sabrina Rocchi e Naddei, Martino Chieffo, Le Scorie, Fry Moneti (Modena City Ramblers), Marongiu e I Sporcaccioni, Don Antonio, Sergio Marazzi e molti altri.

Sabato 7 maggio, a partire dalle ore 16 – ingresso gratuito - Crinale, via Baccagnano 48/52, Brisighella (RA) - info: 320 0374633, info@crinalelab.com

Foto di Valentina Aulizio

Read More
News

Se qualche volta - Naddei & Sabrina Rocchi

Il musicista, produttore e arrangiatore Naddei (già Francobeat) torna sulle scene a distanza di circa due anni dall’ultimo progetto discografico "Mostri" Questa volta insieme a Sabrina Rocchi, con cui pubblica online per l’etichetta L’Amor Mio Non Muore la seconda versione di "Se qualche volta". È un riarrangiamento del celebre brano scritto da Franco Califano e interpretato da Jula De Palma, protagonista della scena italiana negli Anni '50, '60 e '70, per poi trasferirsi in Canada con la famiglia nel 1974. Il singolo è il preludio ad un album in uscita tra qualche settimana.

Read More
News

La TV tra passato e futuro: nasce Rewind Romagna

Disponibile online il mini-documentario che dà avvio al progetto, a cura di Big Ben APS e Crinale Lab in collaborazione la Cineteca di Bologna. Si parte valorizzando e rilanciando la pioneristica avventura di una delle prime televisioni locali della regione: Telemodigliana.

Read More
News

Crinale, press "REC"

Le esperienze al Crinale sono più di una semplice registrazione.
Per questo il Crinale deve essere più di un semplice studio di registrazione. In un contesto al 100% creativo, in cui gli input possono arrivare in qualsiasi istante, l'attimo va catturato seguendo gli eventi e l'emozione. Con strumenti adeguati, come versatilità, sound e carattere.

Read More
News

Una casa sulla collina

Crinale, dunque, con la I in salita.
Come la strada che porta alle nostre colline.
Crinale è un posto dove stare insieme.
Uno studio di registrazione? Anche, certo, ma non solo.
Crinale è uno spazio di creatività e di condivisione.
Un laboratorio da inventare ogni volta.

Read More